Criteri Di Ammissione

Il processo di ammissione si compone di tre step durante i quali il candidato darà prova delle sue qualità e conoscenze e metterà in mostra davanti al Comitato Scientifico le reali intenzioni che lo hanno portato ad intraprendere il percorso prescelto.

 

Il candidato potrà altresì scegliere al massimo due percorsi tra i tre proposti e presentarsi davanti al Comitato Scientifico che procederà ad eseguire i colloqui motivazionali. Si accederà al Master dopo il superamento dei tre step così strutturati:

  • preselezione per titoli, sulla base dei requisiti definiti dal Comitato Scientifico Consultivo del Master. Verranno esaminati tutti i titoli che costituiranno punteggio, e ad ognuno verrà dato un punteggio in base ad una griglia di riferimento - 40%
  • test d’inglese per valutare il grado di conoscenza della lingua inglese che per il Master verrà definita a livello minimo A2. Il test si comporrà di venti quesiti a risposta multipla e verteranno su nozioni grammaticali e di comprensione del testo - 20%
  • colloquio motivazionale per verificare le motivazioni e la predisposizione dello studente e il percorso scelto. Il colloquio motivazionale servirà a far comprendere meglio le reali aspirazioni del candidato, la sua preparazione e le qualità che lo contraddistinguono - 40%

Contatta lo Staff
13.06.2014
Pubblicazione graduatoria finale MaCrAssets
01.04.2014
Pubblicazione III graduatoria definitiva voucher regionali
25.03.2014
Pubblicato il bando di Master Universitario di II livello in “Procedure e Tecniche delle Gestioni Giudiziarie e dei Beni Confiscati alla Criminalità”